.
Annunci online

Quei due.
post pubblicato in Diario, il 8 giugno 2006

Si guardano, seduti nell’erba, le gambe intrecciate come due piccoli indiani travestiti da edere avide. Le mani si toccano appena. Attorno a loro il parco pullula di persone, animali, cose. Persone con animali e con cose. Qualcuno li guarda, seduto su una panchina all’ombra, curioso. Loro non vedono nessuno. Lei fissa la sua bocca, disegnata, sotto un sottile pizzo modellato. Immagina baci morbidi su tempie e collo, immagina lingua curiosa su schiena sensuale, immagina brividi correre veloci. Lui è rapito dallo sguardo, sente l’azzurro appoggiato alle labbra, sente vibrare nell’aria l’eco dei suoi palpiti.
Intrecciati, a contatto blando, immersi in un verde universo, calati fra persone e cose, lambiscono il sesso facendo l’amore, vestiti di sguardi, intensamente intensi, sfiorandosi appena. Come fiori piegati dal vento.




permalink | inviato da il 8/6/2006 alle 8:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa
Sfoglia maggio        luglio
tag cloud
links
calendario
cerca