.
Annunci online

A volte.
post pubblicato in Diario, il 1 febbraio 2006

Mi guardi così. Sento quasi il peso del tuo nervo ottico. Gli occhi grandi e castani. Lucidi. Ti passi i capelli dietro l’orecchio destro con la mano, accarezzandoli fino alla base del collo. Poi ti mordi il labbro, piano. Vedo i tuoi denti scivolare dentro la bocca e la lingua venir fuori ad inumidire le labbra. Sensuale. Mai volgare. Mi avvicino piano, ti accarezzo. Prendo la tua mano addormentata dietro la nuca, la porto alle labbra, la bacio.
”Vai via…”, ti sussurro piano.
”Stai qua…”, lo sento appena.
Le labbra quasi appoggiate, sento la tua bocca sfiorare la mia, ad ogni sussurro. Non ci casco, ma il calore che esce da te è come calamita. Mi strappi un bacio.
”Vai via…”, ti sussurro, ancora.
”Non posso, abito qui”. Un sorriso.
”Ed è bello, no?”.
”A volte…”, mi strappi un altro bacio e corri via.




permalink | inviato da il 1/2/2006 alle 15:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
Sfoglia gennaio        marzo
tag cloud
links
calendario
cerca