.
Annunci online

Millenovecentoventitre.
post pubblicato in Diario, il 2 febbraio 2006

Iniziavano a suonare senza presentazioni. Lo swing si spargeva per tutta la sala, i corpi cominciavano a muoversi, un po’ da soli, in po’ indotti. Donne in abito blu dalla generosa scollatura, uomini in completo marrone e cappello a tesa larga. Qualcuno azzardava vestiti colorati, chi verde acido, chi arancione. Donne in giallo o verde ai bordi della sala attendevano uomini per un invito. Trombe e sassofoni, trasportavano in pista.
”Mi concede questo ballo?”, un sorriso a lasciar trasparire intenzioni.
”Con molto piacere”, rispose lei, di una bellezza d’altri tempi.
La pettinatura complicata ed il trucco marcato su un animo semplice. Lui senza giacca a mostrar panciotto, il raso sulla schiena sembrava splendere di luce propria. In pista, portati via dalle note, gli sguardi a regalare brividi.
”Mi perderei nella sua scollatura, se me lo concedesse.” Malizioso e fermo.
”Sbaglio o stiamo esagerando con il ruolo?”, ribatté lei, abbozzando un sorriso.
”E’ colpa sua”, ribatte, fiero, con gli occhi incastrati nel caldo dei suoi seni.
”Intrigante sfacciataggine, la sua”, sempre sorridendo, accentuando il traballar del petto nella danza.
Il gruppo, come da contratto, entrò in pausa. Pochi minuti, dissero.
”Beve qualcosa, splendida creatura?”
”No, grazie. La lucidità mi preserverà.”
Lui le prese la mano e le fece fare una piroetta, portandola a se. Le labbra a pochi centimetri, il profumo di violetta di lei nelle narici di lui. L’odore del dopobarba le fece continuare la piroetta, in testa, all’infinito.
”Un bacio e scomparirò”, con quel tono di voce fermo e sensuale.
La sala sembrava non esserci più.
”E’ una promessa?”
”Parola di gangster.”
Scivolò via con una giravolta, allontanandosi da quel profumo e riprese i pensieri in mano.
”No”, decisa.
”Potrei conoscere i motivi?”, senza far trasparire sorpresa.
”Non sopporterei di non vederla più“, rispose sorridendo, e scappò via. Senza camminare, volando.
Lui la guardò scomparire nel locale poi la musica ricominciò.




permalink | inviato da il 2/2/2006 alle 16:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
Sfoglia gennaio        marzo
tag cloud
links
calendario
cerca