.
Annunci online

Piove.
post pubblicato in Diario, il 24 marzo 2006

Piove. Gocce come stelle sul finestrino. Qualcuna ogni tanto si stacca e lascia la scia, come la notte di San Lorenzo. Dentro mancorrenti e sostegni gialli, seggiolini blu, odore di mattina. Fuori il grigio novembrino che tedia animi e cuori. Fra loro piccoli stati fatti d’acqua cercano di toccarsi per scivolare via. Un cappello marrone, laggiù, una cuffia blu, capelli bianchi imperlati di piccole lacrime, una pinza rosa a tener su capelli biondi a svelare pelle da mordere e baciare. Odori forti e profumi invadenti aiutano a svegliarsi anche i ricordi. Un campanello suona, gente passa dal colore al grigio e dal grigio al colore, spingendosi un po’. Piove. E mentre attirata dal mondo l’acqua scende veloce, il sangue scorre ancora lento, come il fiume in una grande città, in attesa di rapide fatte di emozioni.




permalink | inviato da il 24/3/2006 alle 9:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (23) | Versione per la stampa
Sfoglia febbraio        aprile
tag cloud
links
calendario
cerca