.
Annunci online

Keine Lust
post pubblicato in Diario, il 3 maggio 2006

Ho fatto un gioco. Ho aperto un foglio ed ho iniziato a scrivere. Non avevo nulla in mente. In questo periodo, in altre faccende affaccendato e preso da altri problemi, non ne ho voglia. Neanche la notte mi aiuta, arrivando bastarda e pesante si appoggia sulle palpebre e mi rapisce. Poi sogno, va bene, ma non ne avrei voglia, neanche. Ho iniziato a scrivere, dicevo, lettere a caso, parole a metà, figlie di stato d’animo incompleto, specchio di mente malata davanti a lago increspato che regalano immagini riflesse di mostri abominevoli, me. Lettere che sfrecciano dentro cervello da pareti troppo strette e fragili perché possano esser tenute a freno, corrono verso mani, curvano dentro dita, si appoggiano e compaiono. Magia. E le lascio andare, senza voglia alcuna, perché passino senza filtri attraverso me, perché non vi rimanga appiccicato null’altro. Arrivano, si posano, compaiono, passando dentro, lasciando tagli, a volte, solchi e buchi. Qualcuna si posa a colmare mancanze ma la maggior parte è arrivata qua.




permalink | inviato da il 3/5/2006 alle 13:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile        giugno
tag cloud
links
calendario
cerca